Calcestruzzo armato: Perchè viene utilizzato?

Calcestruzzo armato: Perchè viene utilizzato?

taglio cemento metropolitana stazione vittoria

Il cemento o calcestruzzo armato è un sistema di struttura resistente e solida, molto usato per ogni genere di ossature di edifici, coperture, ponti e simili, e anche per tubi, manufatti, etc.

Esso è composto da calcestruzzo cementizio, un conglomerato di inerti quali sabbia, ghiaia, pietrisco, uniti insieme dal cemento poi rinforzato all’interno da elementi di acciaio, normalmente sotto forma di tondo nervato o rete elettro-saldata.

Il calcestruzzo armato, per il quale si possiede ormai più di un secolo di esperienza e che si è quindi rivelato sicuro anche nel tempo, è il più moderno fra i sistemi di costruzione. È proprio questo conglomerato cementizio armato che ha reso possibile la trasformazione, talvolta mostruosa, delle moderne città. Per avere un’idea di quanto esso sia usato, basta pensare che solo in Italia vengono consumati ogni anno circa 3 milioni di tonnellate di ferro tondo per c.a.

Il calcestruzzo armato unisce così i pregi di due componenti:

  • calcestruzzo: alta resistenza alla pressione
  • acciaio : alta resistenza alla trazione

Si ottiene in tal modo una struttura particolarmente resistente a tutti i tipi di sforzo. Per di più tale struttura non ha praticamente bisogno di importanti manutenzioni, almeno nei primi decenni di vita.

Contrariamente alla semplice muratura e similmente alle strutture in acciaio e in legno, il calcestruzzo armato sfrutta anche l’elasticità del materiale, per sopportare, anziché le sole sollecitazioni di compressione (come avviene nella muratura), pure quelle di trazione.

Il C.A viene normalmente utilizzato per realizzare pilastri, le travi (orizzontali o inclinate) e le solette, che sono strutture piane più o meno sottili; sui pilastri poggiano le travi, che a loro volta sorreggono le solette; queste formano, per esempio, i piani dei solai, dei balconi e delle coperture. Viene inoltre utilizzato per la fabbricazione in stabilimento di pali e di sostegni (per esempio per linee elettriche), e anche di tubazioni per impianti idrici, costruite in opera, talora grandiose e sottoposte ad enormi pressioni.

 

Per maggiori informazioni: http://www.infoacciaio.com

Nessun commento